Cinque film in concorso per l’Italia
alla Mostra del Cinema 2021

Anche quest’anno la Mostra del Cinema di Venezia presenta un cartellone importante, ricco di interesse, ma soprattutto con autori di tante nazioni (sono 59 i paesi rappresentati) per una Mostra sempre più internazionale. Oltre alla tradizionale sezione in concorso, anche con nomi prestigiosi, c’è la sezione dei fuori concorso, poi quella ormai consueta denominata Orizzonti e due Proiezioni Speciali dedicate al cinema nel tempo del Covid. E su questa problematica anche quest’anno la Mostra rispetterà, in maniera stretta e precisa, tutte le indicazioni sanitarie che saranno previste. Saranno presenti, inoltre, come di consueto, le due sezioni autonome delle Giornate degli Autori e della Settimana della Critica.

Leggi tutto ->



Il CINIT presente allo Spazio Regione Veneto con due iniziative

Il CINIT, nell’ambito delle iniziative organizzate per Venezia 78, sarà presente con due appuntamenti collegati allo spazio Regione Veneto che si trova all’interno dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia.
Giovedì 9 settembre alle ore 14.30 si svolgerà la presentazione del libro “L’occhio che ascolta”. Si tratta di un evento Veneto Film Commission, a cura della casa editrice Diastema in collaborazione con CINIT-Cineforum Italiano. Parteciperanno gli autori Marco Bellano e Marco Fedalto, poi Mara Zia Diastema, Massimo Privitera, direttore colonne sonore, Pivio Pischiutta, presidente Acmf, Massimo Caminiti, presidente CINIT. Modera Jacopo Chessa, Direttore Veneto Film Commission.



Venerdì 10 settembre alle ore 15.15
si svolgerà l’incontro “Alida Valli 100 e il cinema di Franco Giraldi” a cura di CINIT-Cineforum Italiano. Parteciperanno Alessandro Cuk, coordinatore del progetto Alida Valli 100 e autore del libro “La trilogia istriana nel cinema di Franco Giraldi”, Massimo Caminiti, presidente CINIT, Donatella Schürzel, vicepresidente ANVGD, Ermelinda Damiano, presidente del consiglio comunale di Venezia, Alessandro Centenaro, produttore di Venice Film, Lorenzo Codelli (vicepresidente Cineteca del Friuli).



11/10/2021

The card counter di Paul Schrader

Ci sono film che ti fanno uscire dalla sala con l’impressione di essere più intelligente di quando ci sei entrato. E’ il caso della conferma Paul Schrader, che mi ha incantato ancora, dopo aver reso già la sua presenza preziosa quale co-autore di tante magnifiche storie Scorsesiane, impregnate di dilemmi e di umanità messe a dura prova da eventi che le riportano a fare i conti con un passato ingombrante per l’anima, con colpe che sono convinte di non poter espiare, come dice il protagonista ad un certo punto: “non c’è differenza tra il perdonare qualcuno o perdonare a se stessi, e non dovrebbe essere necessario distinguerle come sempre facciamo

Leggi tutto ->


11/10/2021

Hallelujah: Leonard Cohen a journey, a songdi Dan Gellere Dayna Goldfine

Hallelujah: Leonard Cohen a journey, a song è il documentario di Dan Geller e Dayna Goldfine che racconta la genesi della canzone di Coen scomparso nel 2016. Il taglio interessante ed emozionante del documentario narra la vicenda di uno dei brani più famosi e condivisi della storia della musica contemporanea, una canzone che sfugge al suo stesso autore, quasi fosse animata da una vita propria.

Leggi tutto ->


11/10/2021

‘La scuola cattolica’, un film necessario a Venezia (2021): il delitto del Circeo

La scuola cattolica’, tratto dall’omonimo libro di E.Albinati, che ha vinto il Premio Strega 2016, è forse un titolo poco immediato per un film, che riapre una vergognosa pagina di cronaca nera italiana.
Se il film si fosse intitolato semplicemente ‘Il delitto del Circeo’, nessuno si sarebbe potuto esimere dall’andare al cinema a vederlo: non chi era piccolo negli anni ‘70 e ‘80, non chi è genitore o insegna o ha a che fare con la generazione dei 18enni di oggi, che pure dovrebbero vederlo.

Leggi tutto ->


11/10/2021

BECOMING LED ZEPPELIN di Bernard MacMahon

Come i Led Zeppelin divennero tali. Come quattro eccellenze, ciascuno nel suo ambito musicale, dopo vario peregrinare in altre band, riuscirono a ritrovarsi e a dare forma a quel fenomeno rock che dal 1968 a tutt’oggi continua a mandare in visibilio intere generazioni di appassionati del genere. In una Sala Grande gremita ove gli astanti sono stati costretti a vedersi sigillati i propri telefonini per scongiurare qualsivoglia intenzione di procacciarsi anche un breve filmato della prima mondiale di “Becoming Led Zeppelin” la sorpresa e l’emozione è stata forte nel prendere fra l’altro atto che la visione del film-documentario sarebbe stata condivisa non solo assieme al regista Bernard MacMahon ma anche al cospetto di sua maestà Jimmy Page, vera anima del gruppo, autore delle più belle melodie e degli indimenticabili riff che hanno contraddistinto le hit della band inglese.

Leggi tutto ->


01/09/2021

A Venezia 78 Leoni d’Oro alla carriera per Roberto Benigni e Jamie Lee Curtis

La Mostra ha deciso l’attribuzione di due Leoni d’Oro alla carriera nel 2021 all’attore e regista italiano Roberto Benigni e all’attrice statunitense Jamie Lee Curtis, figlia dei celebri attori Tony Curtis e Janet Leigh.
Roberto Benigni quando ha accettato la proposta ha dichiarato: “Il mio cuore è colmo di gioia e gratitudine. È un onore immenso ricevere un così alto riconoscimento verso il mio lavoro dalla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia”.

Leggi tutto ->
01/09/2021

Grandi prime per il programma fuori concorso a Venezia 78

Ricco anche il programma fuori concorso di Venezia 78, dove si possono citare soprattutto, tra i film presenti, due lavori provenienti dagli Stati Uniti che sicuramente attireranno l’attenzione a livello internazionale.
Il primo è l’attesissimo “Dune” di Denis Villenueve, il remake del mitico e omonimo film di David Lynch del 1984. Si tratta di un nuovo e ambizioso tentativo di portare sullo schermo l’epica fantascientifica nata dalla fantasia dello scrittore americano Frank Herbert. Un’opera che dura più di due ore e mezza

Leggi tutto ->
01/09/2021

Ilenia Ginefra un’attrice emergente alla Mostra del Cinema con il CINIT

Ilenia Ginefra, giovane attrice di origine lucana, sarà con il CINIT - Cineforum Italiano alla prossima Mostra del Cinema di Venezia. Nata a Potenza nel 1997, finite le scuole superiori e dopo avere frequentato una scuola di teatro a Napoli e alcuni laboratori teatrali a Roma, entra giovanissima (nel 2017) al prestigioso corso di recitazione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Leggi tutto ->
01/09/2021

Al Lido di Venezia un giardino per Alida Valli

L’area verde adiacente al palazzo del Casinò verrà intitolata all’attrice il 6 settembre alle ore 11.00 durante la Mostra del Cinema

La Giunta comunale di Venezia ha approvato, su proposta dell’assessore alla Toponomastica Paola Mar, l’intitolazione all’attrice Alida Valli, pseudonimo di Alida Maria Altenburger von Marckenstein und Frauenberg (Pola, 31.05.1921 – Roma, 22.04.2006), dell’area verde adibita a parchetto pubblico al Lido di Venezia nei pressi del Palazzo del Casinò, tra la Piazzetta Nicolò Spada e Via delle Quattro Fontane.

Leggi tutto ->


10/12/2020

Pieces of a woman  di Kornél Mundruczó

La scelta del piano sequenza iniziale, che rievoca Sokurov con Arca russa per durata e precisione registica, trascina lo spettatore nella più alta e commovente forma di entropia emotiva che segue, quasi come fosse una ripresa dal vero con i canoni del documentario, le fasi del parto della giovane protagonista Martha (Vanessa Kirby in una delle sue prove performative più alte che le varrà la Coppa Volpi).

Leggi tutto ->