Venezia 76: una Mostra sempre più innovativa per essere tra le migliori a livello internazionale


Anche quest’anno la Mostra del Cinema di Venezia presenta un cartellone importante, ricco di interesse e di presenze significative, ma soprattutto con autori di tanti nazioni per una Mostra sempre più internazionale. Oltre alla tradizionale sezione in concorso, anche con nomi prestigiosi, c’è la sezione dei fuori concorso, poi quella ormai consueta denominata Orizzonti e Venezia Classici, una selezione di film classici restaurati e di documentari sul cinema. Ci sono, inoltre, le due sezioni autonome delle Giornate degli Autori e della Settimana della Critica.
A caccia del Leone d’oro ci saranno tanti autori, a partire da grande Roman Polanski con il “J’accuse” per proseguire con l’attesissimo “Joker” di Todd Phillips interpretato da un mito come Robert De Niro. E poi “The Laundromat” di Stephen Soderbergh con un cast eccezionale con Meryl Streep, Antonio Banderas e Sharon Stone.

Leggi tutto ->



I vincitori dei premi CINIT arrivano da Padova, Roma, Furci Siculo e Riccione

 

Sono tre ragazze e un giovane gli studenti vincitori dei diversi concorsi promossi dal Cinit Cineforum Italiano, associazione nazionale di cultura cinematografica, per favorire la partecipazione di giovani studenti alla 76a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.
I concorsi prevedono per i partecipanti la presentazione di una recensione di un film dell’ultimastagione cinematografica: il concorso “Vincenzo Gagliardi” è stato vinto da Emma D’Este di Padova (Università di Bologna), il premio intitolato a “Francesco Dorigo” è andato a Chiara De Angelis diRoma (Università di Roma); il concorso “Giuria Giovani Cine Vittoria di Alì Terme, indetto daicineforum Cinit “Nuova Presenza” di Santa Teresa di Riva e “Banca del Tempo” di Alì Terme, è stato vinto da Ingrid Scarci di Furci Siculo (I.S.S. “Salvatore Pugliatti” di Taormina, sede associata di Furci Siculo), mentreilpremio intitolato a “Isidoro Lanari” è andato ad Alessandro Di Palma di Riccione (Liceo “Giulio Cesare – Manara Valgimigli” di Rimini).
Dal 30 agosto al 4 settembresaranno ospiti a Venezia del Cinit Cineforum Italiano e parteciperanno alle attività di formazione in programma per i soci dei cineforum del Cinit nel corso della prossima edizionedella 76a Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia. A condurre gli incontri a margine della Mostra sarà Massimo Tria, docente universitario e membro di redazione della rivista “Cabiria. Studi di Cinema”, affiancato da un gruppo di giovani critici cinematografici del Cinit (Tommaso Faoro, Alvise Mainardi e Giovanni Stigliano).
La cerimonia di premiazione si terrà lunedì 2 settembre alle 13,20 presso lo Spazio della Regione Veneto all’Hotel Excelsior del Lido di Venezia.




01/12/2019

TUTTO IL MIO FOLLE AMORE di Gabriele Salvatores


Vincent (Giulio Pranno) vive a Trieste, ha 16 anni e soffre di autismo. I suoi genitori sono Elena (Valeria Golino), che lo ha avuto da un precedente rapporto con Willi, uno scapestrato cantante melodico (Claudio Santamaria) e Mario, il padre adottivo (Diego Abatantuono) che ha una casa editrice e con affetto lo aiuta nei momenti critici dei suoi sbalzi di umore.leggi tutto ->


01/12/2019

No. 7 Cherry Lane di Yonfan


A dieci anni da Prince of Tears, Yonfan torna al Cinema e a Venezia con No. 7 Cherry Lane, onirica e sensuale lettera d’amore alla Hong Kong della sua giovinezza e all’Arte. E proprio come in una lettera, il regista si esprime utilizzando per la prima volta l’inchiostro, quello dei disegni animati in 2D, realizzati a partire dai modelli 3D di ogni sequenza. leggi tutto ->


01/12/2019

MARTIN EDEN di Pietro Marcello


Erano anni che il 43enne regista napoletano Pietro Marcello (già a Venezia nel 2007 con “Il Passaggio della Linea” in Orizzonti, e poi nel 2011 con un ritratto del regista armeno Artavazd Pelesjan) cercava di sceneggiare la storia di “Martin Eden”, tratta da uno dei romanzi più celebri dello scrittore americano Jack London e pubblicato agli inizi del Novecento. leggi tutto ->


01/12/2019

Joker di Todd Phillips


È il 1940 quando dalla penna di Bob Kane, Bill Finger e Jerry Robinson nasce il personaggio immaginario di Joker, il clown psicopatico diventato famoso per le sue rivisitazioni cinematografiche e riproposto in una nuova veste alla 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia dove ha vinto il Leone d’oro come miglior film. leggi tutto ->


01/12/2019

IL PIANETA IN MARE di Andrea Segre


Il 43enne regista e documentarista veneziano di Dolo Andrea Segre (“Io sono Li” del 2011 presentato a Venezia alle Giornate degli Autori; “La prima neve”, presentato Fuori Concorso a Venezia nel 2013) ha portato a Venezia, Fuori Concorso, il suo ultimo lavoro, scritto insieme al sociologo Gianfranco Bettin, dedicato all’area di Porto Marghera, a pochi passi dal cuore di Venezia. Una zona chimico-industriale vista con uno sguardo al presente, di quello che è stato, e di quello che sarà.leggi tutto ->


01/12/2019

Colectiv di Alexander Nanau


30 ottobre 2015. Il Colectiv, storico locale di Bucarest, prende fuoco durante un concerto e nell’incendio perdono la vita 27 persone. Domate le fiamme però il dramma è tutt’altro che finito, perché dei quasi 200 feriti, 37 moriranno in ospedale nelle settimane successive.leggi tutto ->


01/12/2019

AD ASTRA di James Gray


In un futuro prossimo venturo, sulla Terra si verificano delle improvvise e forti scariche elettriche dovute a uno strano campo magnetico provenienti dallo spazio e minacciano il pianeta. Al maggiore e pilota statunitense Roy McBride (l’attore Brad Pitt) viene affidato il compito di intraprendere un viaggio per risalire all’origine di quel fenomeno, la cui responsabilità viene attribuita a una precedente missione scientifica, chiamata “progetto Lima”, che aveva il compito di ricercare forme di vita intelligenti extraterrestri.  leggi tutto ->


24/10/2019

Victor Victoria di Blake Edwards


In occasione della 76esima edizione, il festival del cinema di Venezia ha premiato con il Leone d'oro alla carriera Julie Andrews. L'attrice che, per la sua eleganza e raffinatezza, ma soprattutto per la sua indimenticabile voce, è una delle icone di Hollywood ed è entrata a far parte dell'immaginario collettivo per la sua interpretazione "praticamente perfetta sotto ogni aspetto" di Mary Poppins, prima, e di Maria Von Trapp, poi, nel musical "Tutti insieme appassionatamente".leggi tutto ->


24/10/2019

ROGER WATERS   US + THEM  di Sean Evans e Roger Waters


Giovedì 5 settembre in Sala Perla al Lido è avvenuta la proiezione della prima mondiale di “Roger Waters Us + Them”, un film concerto, creativo e pioneristico, per la regia di Sean Evans e lo stesso Waters, capace di ispirare con la musica che ne viene veicolata un potente messaggio sui diritti umani, la libertà e l’amore.
Il film propone canzoni tratte dai concerti dell'ultimo tour musicale di Roger Waters, un tour che ha toccato ogni parte del mondo dall’Australia, agli States, dalla Russia al Messico, dall’Europa alla Nuova Zelanda.leggi tutto ->