Cinque film in concorso per l’Italia
alla Mostra del Cinema 2021

Anche quest’anno la Mostra del Cinema di Venezia presenta un cartellone importante, ricco di interesse, ma soprattutto con autori di tante nazioni (sono 59 i paesi rappresentati) per una Mostra sempre più internazionale. Oltre alla tradizionale sezione in concorso, anche con nomi prestigiosi, c’è la sezione dei fuori concorso, poi quella ormai consueta denominata Orizzonti e due Proiezioni Speciali dedicate al cinema nel tempo del Covid. E su questa problematica anche quest’anno la Mostra rispetterà, in maniera stretta e precisa, tutte le indicazioni sanitarie che saranno previste. Saranno presenti, inoltre, come di consueto, le due sezioni autonome delle Giornate degli Autori e della Settimana della Critica.

Leggi tutto ->



Il CINIT presente allo Spazio Regione Veneto con due iniziative

Il CINIT, nell’ambito delle iniziative organizzate per Venezia 78, sarà presente con due appuntamenti collegati allo spazio Regione Veneto che si trova all’interno dell’Hotel Excelsior al Lido di Venezia.
Giovedì 9 settembre alle ore 14.30 si svolgerà la presentazione del libro “L’occhio che ascolta”. Si tratta di un evento Veneto Film Commission, a cura della casa editrice Diastema in collaborazione con CINIT-Cineforum Italiano. Parteciperanno gli autori Marco Bellano e Marco Fedalto, poi Mara Zia Diastema, Massimo Privitera, direttore colonne sonore, Pivio Pischiutta, presidente Acmf, Massimo Caminiti, presidente CINIT. Modera Jacopo Chessa, Direttore Veneto Film Commission.



Venerdì 10 settembre alle ore 15.15
si svolgerà l’incontro “Alida Valli 100 e il cinema di Franco Giraldi” a cura di CINIT-Cineforum Italiano. Parteciperanno Alessandro Cuk, coordinatore del progetto Alida Valli 100 e autore del libro “La trilogia istriana nel cinema di Franco Giraldi”, Massimo Caminiti, presidente CINIT, Donatella Schürzel, vicepresidente ANVGD, Ermelinda Damiano, presidente del consiglio comunale di Venezia, Alessandro Centenaro, produttore di Venice Film, Lorenzo Codelli (vicepresidente Cineteca del Friuli).



29/11/2021

THE POWER OF THE DOG di Jane Campion

Era dal 1999 che la regista neozelandese mancava dalla Mostra del Cinema di Venezia. Quell’anno, reduce dal successo dei suoi precedenti lavori come “Un angelo alla mia tavola” (1990) vincitore del Leone d’Argento al Lido e poi “Lezioni di Piano” (Palma d’Oro a Cannes nel 1993; la prima regista donna a ottenerlo), e il successivo “Ritratto di signora” (1996), aveva presentato “Holy Smoke – Fuoco Sacro”, la storia di una ragazza (interpretata da una giovane Kate Winslet) che dopo un viaggio in India aveva fatto perdere le sue tracce per aggregarsi ad una setta. Non era stato uno dei migliori film della Campion, tuttavia quell’opera non le aveva scalfito la sua fama, questo perché nei suoi film aveva sempre cercato di esplorare la complessità del mondo femminile.

Leggi tutto ->


29/11/2021

Mon Père le diable di Ellie Foumbi

In un paesino di montagna al sud della Francia abita Marie. Lei lavora in una casa per anziani, è ben inserita nella comunità locale, molto stimata nel luogo di lavoro e ben voluta dai suoi amici e ammiratori. Questa idilliaca quiete viene turbata da un evento che riporta a galla un passato violento e burrascoso. Sull’orlo della follia, tra i ricordi di una vita che sembra lontana ed il presente, la protagonista muta mostrandosi in toto, spogliata dell’armatura che indossava quotidianamente.

Leggi tutto ->


29/11/2021

MA NUIT di Antoinette Boulat

Marion è una diciottenne parigina, emotivamente fragile e con un carattere schivo. D'altronde il lutto per la perdita di una sorella è un dolore troppo grande per non lasciare ferite. Cerca di proteggersi nel suo guscio, dalle vulnerabilità della propria età e da una madre incapace di affrontare la perdita di una figlia; ma in fondo la voglia di libertà e di ribellione sono sentimenti difficili da trattenere. E così che tra amici di sempre e nuove compagnie, inizia un personalissimo viaggio che la porterà a conoscere Alex e con il quale andrà in giro per la città tutta la notte.

Leggi tutto ->


29/11/2021

COMPETENCIA OFICIAL di Gastón Duprat e Mariano Cohn

Un facoltoso imprenditore spagnolo, giunto alla soglia degli ottant’anni, intende lasciare un ricordo di sé finanziando un progetto che rimanga a imperitura memoria. Dopo aver scartato alcune idee deciderà di produrre un film che possa avere un successo internazionale e gli permetta di essere finalmente riconosciuto in quei circoli culturali e intellettuali a lui preclusi. Chiama quindi la più importante regista spagnola di fama mondiale: l’artista anticonvenzionale Lola Cuevas (interpretata da Penélope Cruz).

Leggi tutto ->


29/11/2021

America Latina di Damiano e Fabio D’Innocenzo

America Latina è un film di Damiano e Fabio D'Innocenzo del 2021. E’ la storia di Massimo Sistri, dentista affermato, professionale con i suoi collaboratori e un buon medico con i pazienti. Risiede nella campagna di Latina in una bella casa e con una splendida moglie e due figlie amorevoli. Il protagonista ha conquistato tutto questo e se lo gode, è socialmente arrivato e vive la sua vita con serenità. La sinfonia perfetta inizia a stonare e si confonde quando scende in cantina dove si palesa un evento assurdo quanto incomprensibile.

Leggi tutto ->


10/11/2021

PILIGRIMAI di Laurynas Bareisa

Ingre arriva a casa di Paulius dove si sono dati appuntamento. Non si vedono da molto tempo, lui ha un tutore alla gamba che lo rende impacciato nei movimenti; si scambiano un saluto timido, imbarazzato, quasi a nascondere una confidenza passata. Ingre era la fidanzata di Matas, fratello di Paulius, rapito e successivamente ucciso nei pressi di Vilnius. Lui le ha chiesto ci accompagnarlo in una sorta di indagine privata, partendo per un viaggio attraverso gli ultimi luoghi dove è accaduto il tragico avvenimento. Non sa darsi pace Paulius, impulsivo e spesso aggressivo nel cercare risposte, mentre Ingre, nella sua apparente tranquillità, riesce a trovare dialogo con gli interlocutori. Ma se l’assassino è già stato catturato e condannato, cosa spinge i due a cercare altre risposte?

Leggi tutto ->


10/11/2021

Mona Lisa & the blood moon di Ana Lily Amirpour

Mona Lisa & the blood moon tratta di un insolito risveglio. L’ospite di un ospedale psichiatrico di New Orleans, affetta da catatonia, si riprende e, con poche parole e con una dote sopra le righe, scappa. Inizia così un’avventura nelle notti di luna piena e in una città eccentrica, abitata da personaggi particolari e coloriti. La protagonista, partecipando alla quotidianità dei personaggi che la incontrano, ne modificherà la routine mostrando la loro natura semplice e lineare. Attraverso questo labirinto di emozioni, usi, costumi, magie cerca di cavarsela da sola per non essere riportata al suo noioso e silente destino di prigionia.

Leggi tutto ->


10/11/2021

Last Night in Soho di Edgar Wright

Eloise è una ventenne aspirante fashion designer che vive con la nonna in Cornovaglia dopo il suicidio della madre. Ha una passione sfrenata per gli anni Sessanta: dalla musica allo stile, sogna ad occhi aperti i fasti della Swingin’ London e il suo desiderio più grande sarebbe proprio quello di vivere nella capitale. Il sogno sembra diventare realtà quando Eloise si trasferisce a Londra per studiare moda, ma l’entusiasmo dura ben poco. Ingenua e indifesa, Eloise non riesce ad adattarsi ai ritmi della grande città. Dopo una brutta esperienza nello studentato dove ha trovato alloggio, decide di affittare una stanza tutta per sé. Ed è proprio da quella stanza che Eloise, di notte, viene trasportata in sogno nella Londra degli anni Sessanta, dove “incontra” Sandie, un’aspirante cantante. Ma è quando Eloise si addentra nella vita di Sandie che il sogno si trasforma in un incubo spaventoso.

Leggi tutto ->


10/11/2021

LA TANA regia di Beatrice Baldacci

I giovani e i loro drammi. Così si potrebbe definire questo bel film che ha visto l'esordio di Beatrice Baldacci alla regia. Presentato alla 78' Mostra del Cinema di Venezia, è un quadro esauriente di ciò che rappresenta la sofferenza nel mondo giovanile. Siamo nel pieno di un'estate e Giulio aiuta i genitori nei lavori dell’orto e del giardino della loro casa di campagna. Non lontano da lui s’accorge della presenza di una ragazza. Ne parla con i suoi che lo invitano ad andare a salutarla. Lei, Lia, conosciuta quand’era ragazzina ed è quasi coetanea del loro Giulio. Da molti anni non avevano più avuto sue notizie. Un’occasione per riprendere i contatti che lasciano volentieri a Giulio. Ma Lia è un'altra cosa rispetto ad allora, sembra timida e impacciata. Giulio la vuole conoscere meglio e approfitta della vicinanza per passare qualche giornata insieme.

Leggi tutto ->